Fnac in viaggio in Medio Oriente

Il famoso negozio francese di elettronica di consumo sigla un accordo con il gruppo saudita Alhokair per la distribuzione in Arabia Saudita.

Con apertura prevista nel 2022, Fnac sarà il primo punto vendita della più grande economia del Medio Oriente. Anche se i dettagli dell’accordo rimangono segreti, vale la pena notare che il partner che hanno scelto, Alhokair Group, gestisce 1.800 negozi al dettaglio nella regione. Un accordo, insomma, fra due players di primo livello, con anni di esperienza alle spalle e una vasta conoscenza del settore.

In caso di dubbio, usa l’analisi SWOT

Notizie come queste rimandano alle incredibili opportunità di un mercato che ha ancora forti potenzialità nel retail. Quantificarle non è facile, ma si puo’ provare un’analisi:

Punti di forza

  • FNAC ha un approccio al mercato lungo e consolidato
  • Alhokair possiede e gestisce centri commerciali
  • Entrambe le società hanno un successo comprovato e sono quotate in borsa
  • Il mercato saudita e il Medio Oriente in generale continuano a registrare aumenti del PIL ogni anno

Debolezze

  • L’accesso al prodotto e all’infrastruttura locale può rivelarsi complicato
  • L’e-commerce continua a crescere

Opportunità

  • Entrare nella lista dei fornitori all’inizio di un franchising di successo
  • Espandere il business e canalizzare le vendite con un anchor store
  • Stabilire attività in un paese in continua espansione demografica

Minacce

  • Il mercato dell’elettronica di consumo in Medio Oriente è ben sviluppato
  • Le reti di distribuzione per l’elettronica nella Regione sono piuttosto compresse

La possibilità c’e’. Il momento è adesso. La decisione è tua. Fai la cosa giusta!

Leave a comment



2021 © cesaremaraglio.com